Ligabue, show da record per i 25 anni di carriera: a Campovolo invasione di 150 mila persone

Centocinquantamila spettatori, di cui oltre mille arrivati dall’estero, e sette milioni e mezzo di euro di incasso, ovvero «il più alto mai realizzato in Italia da un artista italiano con un solo concerto», come dice orgoglioso uno degli organizzatori, Ferdinando Salzano di F&P. Ecco l’impresa che è riuscito a compiere Luciano Ligabue con il grande evento di sabato sera al Campovolo, il vecchio aeroporto di Reggio Emilia, organizzato per celebrare i 25 anni della sua carriera.

C_4_box_32786_upiFoto1

Onorando una tendenza di questi ultimi anni, Liga ha suonato per intero ben due suoi album. Ha iniziato intonando la grintosa Balliamo sul mondo, del disco d’esordio Ligabue (1990) e proseguito suonando Buon compleanno Elvis, con cui esplose il suo successo. Eppure, ha raccontato, «il mio primo album fu rifiutato da tutte le case discografiche». All’epoca il cantante aveva già 30 anni: «Ogni cosa che potevo sbagliare quell’anno l’ho sbagliata – dice – nel senso che ero veramente incosciente e inconsapevole di quello che facevo».
Ma 25 anni dopo il rocker ha fatto pulsare il cuore di un grandioso spettacolo che ha richiamato spettatori da tutta Italia, con fan di tutte le età – anche quattordicenni “educate” alla sua musica dai genitori – e 15mila persone che si sono assicurate il loro posto già dalle 15 del giorno prima. La passione – e i 50 euro del biglietto – sono stati ripagati da tre ore e mezzo di musica che Ligabue ha suonato con le sue prime band – ClanDestino e la Banda – e con quella attuale per l’ultima parte con il meglio del suo repertorio, racchiuso nel live Giro del mondo. Per pompare tutta questa energia dal palco alla platea sono serviti due milioni di watt e 20 musicisti che si sono alternati accanto al cantante, in un luogo che grazie a lui aveva già accolto show da record. «E’ la terza volta che accade – ha ricordato – c’è stata anche Italia Loves Emilia, in questo spazio succedono delle cose speciali perché sono sempre concerti unici».
A chiudere l’esplosione musicale sono state le immagini dei tour di questi 25 anni in cui Liga si è costruito un pubblico impressionante. «Faccio fatica a sentirmi in pari rispetto al fatto che so che ci sono delle persone fuori da due settimane ad aspettare questa serata, raggiunte da tante altre – ha detto – Poi c’è anche un momento in cui io dico faccio il meglio che posso, più di quello non posso fare, e su quello garantisco».

Ligabue, show da record per i 25 anni di carriera: a Campovolo invasione di 150 mila personeultima modifica: 2015-09-21T13:19:32+00:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment