Checco Zalone, arriva Quo vado?: “Racconto il mito del posto fisso”

Dopo tre film con incassi record, Checco Zalone è pronto a far ridere ancora una volta il pubblico dal primo gennaio con “Quo vado?”, che vede alla regia Gennaro Nunziante. Questa volta il comico prende di mira il sogno degli italiani per il posto fisso. “E’ un mito che non sradichi nemmeno con le cannonate” racconta a Tv, Sorrisi e Canzoni “Io non ho mai avuto il posto fisso, ma era l’obiettivo di mia madre”.

C_4_foto_1424647_image

Anticipato da una serie di clip social, “Quo vado?” segue le vicende di Checco, un impiegato statale che viene travolto dalla riforma della Pubblica amministrazione e che si trova davanti ad una scelta: buonuscita o trasferimento?
“Mi offrono dei soldi per andarmene, oppure il trasferimento in Val di Susa – racconta – Tutti gli altri accettano i soldi ma io sono un eroe che, nella lotta per conservare i privilegi, viaggio dappertutto. Gli assegni e le proposte aumentano, ma io non cedo nemmeno di fronte all’amore”.

Checco Zalone, arriva Quo vado?: “Racconto il mito del posto fisso”ultima modifica: 2015-12-22T12:55:12+00:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento