Macaulay Culkin irriconoscibile, ecco la star di “Mamma ho perso l’aereo” a 35 anni

Da piccolo ha conquistato il pubblico con “Mamma ho perso l’aereo” e con quella pellicola Macaulay Culkin è diventato famoso in gran parte del mondo.

01-00311206000001

Il tempo è passato e oggi, a 35 anni, Culkin ha abbandonato il mondo del grande schermo, dopo una carriera con pochi alti, per dedicarsi alla pittura. Molto diverso da come lo ricordavamo, l’ex attore è stato sorpreso mentre, capelli lunghi e vestiti casual, passeggia per New York, poco felice della presenza del paparazzo…

“Batman v Superman” sbanca il botteghino con incassi record

Il weekend pasquale al cinema è stato all’insegna dei supereroi. “Batman v Superman: Dawn of Justice” ha infatti sbancato il botteghino con un incasso totale pari a 420 milioni di dollari. Uscito in contemporanea in tutto il mondo, l’attesissimo seguito di “Man of Steel” del regista Zack Snyder, vede uno contro l’altro Batman (Ben Affleck) e Superman (Henry Cavill) insieme per la prima volta nella storia.

C_4_foto_1469998_image

Per la prima volta accanto a loro sul grande schermo anche Wonder Woman (Gal Gadot), il terzo supereroe icona della Trinità della DC Comics.
“Lo straordinario successo di ‘Batman v Superman’ conferma non solo l’enorme richiamo suscitato da queste icone senza tempo ma anche la forza dell’idea di un epico confronto che Zack Snyder ha saputo portare sul grande schermo con la sua inimitabile arte visiva” ha commentato Nicola Maccanico, Direttore Generale di Warner Bros. Pictures
“La meravigliosa risposta del pubblico rappresenta per noi il migliore auspicio possibile allo sviluppo dei personaggi dell’universo DC Comics ed alla strategia globale di Warner Bros., che mira alla creazione di nuovi fenomeni cinematografici” ha concluso soddisfatto.

Harrison Ford vende la giacca di Star Wars: “Mia figlia è malata, devo aiutarla”

Harrison Ford ha confessato al mondo che la figlia Georgia, 25 anni, è malata e ha deciso di vendere la giacca indossata nel film Star Wars, un vero e proprio pezzo da collezione, nel tentativo di trovare una cura per l’epilessia. “È il mio eroe, la amo” aveva detto della ragazza, nata dal secondo matrimonio del divo 73enne.

harrison-ford-georgia-ford

Ford ha messo in vendita la giacca di pelle indossata per vestire i panni di Han Solo in “Star Wars, il risveglio della forza”. Un vero e proprio oggetto di culto, per gli appassionati della saga. Il ricavato della vendita sarà devoluto al NYU Langone Medical Center e al dottor Orrin Devinsky, l’unico che ha capito di cosa soffrisse la figlia.
L’attore ha raccontato che quando la malattia si è manifestata per la prima volta le diagnosticarono un’emicrania. Georgia era ancora una bambina e si era fermata a dormire a casa di un’amica. “Pochi anni più tardi ha avuto un altro violento attacco. Si trovava su una spiaggia a Malibu. Per fortuna un regista di Hollywood la trovò. Così mi sono detto ‘Sono a Los Angeles, abbiamo alcuni dei migliori dottori del mondo, devono pur sapere cosa c’è che non va in lei’, ma nessuno diagnosticò l’epilessia”.

Sex and the City, Mr. Big non doveva essere Chris Noth: ecco chi avrebbe dovuto interpretarlo

Fan di Sex and the City rabbrividite: Mr. Big ha rischiato di non essere Mr. Big. A rivelare che all’inizio per il personaggio si era pensato ad un altro attore e non all’ormai storico volto di Chris Noth è il creatore della serie Darren Starr. In un’intervista a Entertainment Weekly, Starr ha rivelato che a vestire i panni dell’eterno fidanzato di Carrie Bradshaw sarebbe dovuto essere Alec Baldwin.

carrie-non-doveva-sposare-big-roba-da-donne

«All’inizio avevo pensato ad Alec Baldwin per interpretare Big – ha spiegato – poi ho incontrato Chris Noth e pensato fosse perfetto. Mi ricordo il suo primo reading e quanto era bravo». E per il ruolo dell’altro amore di Carrie, Aidan? «Inizialmente stavamo valutando Aidan Quinn, ma credo non fosse disponibile». La storia a quel punto sarebbe stata totalmente diversa.