Boom di sequel e remake: da Bridget Jones alla pesciolina Dory

Hollywood punta sul sicuro e porta in sala i propri cavalli di battaglia. Da “Alla ricerca di Dory” (15 settembre), spin-off dell’animzione Disney con protagonista il pesciolino Nemo, al secondo capitolo dell’horror cult “The Blair Witch Project” (21 settembre), passando per le nuove avventure della commedia romantica con protagonista Bridget Jones (22 settembre). Tutti blockbuster che hanno incassato in sala cifre da record e sperano di replicare.

C_2_fotogallery_3004438_4_image

Torna in sala anche Matt Damon con “Jason Bourne” di Paul Greengras (1° settembre), mentre gli appassionati di “Independence Day” potranno godersi il secondo capitolo di Roland Emmerich a partire dal l’8 settembre.

Per i più piccoli – ma non solo – appuntamento il 15 settembre con “Alla ricerca di Dory”, spin-off dell’animazione con protagonista il pesciolino Nemo. Stessa data di uscita per “Fuck you, prof! 2”, mentre il 21 settembre sbarca il sequel “Blair Witch”, a 17 anni di distanza dall’horror cult di Daniel Myrick ed Eduardo Sanchez.

Il 22 settembre largo a “I Magnifici 7” di Antoine Fuqua e a “Bridget Jones’s Baby”, terzo capitolo della saga. Il 29 settembre è la volta del remake di “Ben-Hur”, mentre il 20 ottobre arriva al cinema l’action-thriller “Jack Reacher 2” con protagonista Tom Cruise.

Per gli amnati del paranormale, il 27 ottobre esce il prequel “Ouija 2: L’origine del male” e “Rings” (10 novembre), terzo capitolo della saga horror diretto da F. Javier Gutierrez . In sala il 24 novembre “La cena di Natale” di Marco Ponti, sequel di “Io che amo solo te”, mentre dicembre si apre con “Underworld 5” (1 dicembre), per proseguire verso Natale con “Babbo bastardo 2” (22 dicembre).