Gianluca Vacchi nei guai. “Pignorate ville e azioni per il valore di 10 milioni”

Lusso, belle donne, viaggi, locali chic, ma non è tutto oro quello che luccica, anche se la persona in questione è Gianluca Vacchi. L’imprenditore diventato famoso per i suoi balletti su Instagram pare stia avendo gravi problemi finanziari.
I quotidiani del gruppo Riffeser QN parlano di un debito di 10 milioni di euro con Banco Bpm e pare che si stia già procedendo con i primi pignoramenti.

gianlucavacchi50anni_thumb660x453

Si tratta della cifra restante di un prestito di 30 milioni ottenuto dalla First Investment spa, la holding di partecipazioni di cui Vacchi è amministratore unico. Per ora alla banca ono andati yacht, ville, azioni e quote del golf club Casalunga di Castenaso.
La ricchezza risiede nella famiglia di Vacchi e, pur essendo lui un imprenditore, pare abbia un ruolo molto marginale negli affari di famiglia. QN sostiene che per tenerlo lontano dalle aziende più prolifiche i cugini gli versino un compenso di 5 milioni di euro l’anno, lo stesso Vacchi ammise che dopo una crisi di mezza età aveva deciso di godersi la vita, così si è dedicato a se stesso e ai social, dove pare abbia un grande successo. C’è però chi maligna anche su questo piccolo traguardo: dietro i suoi followers, infatti, potrebbe esserci qualche società del settore specializzata nel vendere “pacchetti di amici”.