«Spesso gli esseri umani sono come numeri, basti pensare alle persone che scappano dalle guerre e una volta arrivati qui vengono trattati in modo discutibile». È anche questo