Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Amal e George Clooney cuore dʼoro, “adottato” giovane rifugiato iracheno

Amal Alamuddin e George Clooney si dividono da sempre tra impegno mondano e sociale. Questa volta a far notizia è la decisione della coppia di aiutare un giovane studente iracheno, in fuga dai crimini dell’Isis, ospitandolo negli Stati Uniti e consentendogli di studiare presso l’Università di Chicago. “Dopo aver perso tutto voleva giustizia, non vendetta”. Così Amal ha raccontato a David Letterman i motivi di questo nobile gesto.

1496769188-landscape-1496766034-george-amal-baby-news

Ella e Alexander, i due gemelli di Amal e George Clooney, non sono i soli a ricevere attenzioni speciali dai propri genitori. La coppia vip, come raccontato nel corso di un’intervista con David Letterman, apparsa nel nuovo show “My Next Guest Needs No Introduction” ha accolto in casa propria un giovane rifugiato iracheno di religione yazida, in fuga dall’Isis.
Attenti da sempre alle sorti di ciò che succede nel mondo e colpiti dalla drammatica storia di Hazim Avdal (questo il nome del giovane), George e Amal hanno deciso di aiutarlo, ospitandolo negli Stati Uniti e finanziandogli gli studi presso l’Università di Chicago. Lady Clooney è venuta in contatto con la comunità di fede yazida grazie al suo lavoro ed ha difeso le donne yazide che sono state rapite e sfruttate come schiave del sesso dai jihadisti dell’Isis.
Il ragazzo così oggi vive nella villa dei Clooney ad Augusta, in Kentucky e frequenta l’università con ottimo profitto. “Mi ricordo di essere rimasta molto toccata dal suo coraggio, dal suo spirito e dal suo desiderio di giustizia, non di vendetta, nonostante tutto quello che aveva perso”, ha raccontato Amal, che opera nel campo dei diritti umani per professione.
Ma come è scattata la decisione di portarlo negli Usa? E’ proprio Amal a raccontarlo: “Hazim ci raccontò del suo sogno di studiare negli Stati Uniti e credo che in quel momento sia io sia George abbiamo pensato che potevamo fare qualcosa per lui”, ha detto.
Amal e George si sono subito presi a cuore le sorti di questa comunità religiosa ed hanno voluto regalare a questo giovane una solida speranza per il futuro. Un altro tassello importante nella vita della coppia, che proprio qualche giorno fa ha festeggiato i 40 anni di Amal.

Amal e George Clooney cuore dʼoro, “adottato” giovane rifugiato irachenoultima modifica: 2018-02-09T23:05:00+01:00da giorgio6614
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment